edixxon

Inter Jumbo Service
Daily deliveries of consignments to the departure airports of the chosen Airlines.
www.ijs.it
Frigel
We are specialists in finding the best solution for the most different needs in Process Cooling and Temperature Control
www.frigel.com
Noseda Immobiliare
Ville ed appartamenti sul lago di Como. Confortevoli ambienti che rispecchiano personalità e carattere.
www.noseda.com
Siel Spa - UPS
Energia & Sicurezza è la mission di Siel, holding italiana, leader nella progettazione & produzione di UPS, STS, CPS.
www.sielups.com

Advertise

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva

Convento




AutoreANTONIO DONGHI
Roma, 1897 - 1963
Data dell'opera1928 circa
TipoOlio su tela
Dimensionicm 40 x 50
FirmaFirmato in basso a destra: "Antonio Donghi"
InventarioInventario: p. 2109
ProvenienzaCollezione del Credito Industriale di Venezia e del Rio de la Plata; Collezione dell'Istituto Bancario Italiano. Acquisito con il patrimonio artistico dell'Istituto Bancario Italiano nel 1991.
FontiArchivio Cariplo, Atti 879 R 990.
Esposizioni1928, Venezia, XVI Esposizione Internazionale d'Arte, n. 8.
DescrizioneDalla documentazione conservata presso l'Archivio Donghi e l'Archivio della Biennale, risulta che il dipinto venne acquistato alla mostra lagunare dal conte Giuseppe Volpi di Misurata per il Credito Industriale di Venezia, su consiglio di Ugo Ojetti e che, mentre l'artista, in una lista autografa delle opere allora esposte, aveva indicato il prezzo a quattromila lire, esso venne pagato, il 4 ottobre 1928, solo duemilacinquecento (cfr. biglietto postale di Donghi a Ojetti e lista autografa con i prezzi delle opere inviate alla Biennale in Roma 1985 e Torino 1990 e Archivio Storico delle Arti Contemporanee, Registro vendite n. 3 del 1928, p. 114, n. 285).
In seguito forse ai diversi passaggi di proprietà, se ne era però persa traccia: nel catalogo curato nel 1990 da Maurizio Fagiolo dell'Arco e Valerio Rivosecchi infatti, viene riprodotto attraverso una fotografia, anch'essa conservata nell'Archivio Donghi, ed è indicata come "ignota" l'ubicazione.
Nitida sintesi pierfrancescana di luce e volume, costruito secondo un calibrato taglio compositivo che lo proietta in una dimensione ancora più astraente, il dipinto raffigura il convento di San Bonaventura sul Palatino e fa parte di una serie di vedute dedicate, negli ultimi anni Venti, al colle della capitale, tradizionale luogo del vedutismo romano. Donghi, però, nulla concede al gusto del pittoresco o della rovina, e rifiuta ogni effetto impressionistico, anche se, quasi paradossalmente, le misure di questo, come di molte altre opere di paesaggio, suggeriscono un preliminare lavoro en plein dir: l'artista viaggiava infatti con un cavalletto da lui inventato, trasformatile in una sedia o in una valigetta, dove poteva riporre le tele formato 40 x 50, o 45 x 45.
Tra le vedute più essenziali di Donghi, Convento mostra che se davvero, come è stato notato, quell'atmosfera realistico-magica, quel senso di straniamento delle opere dell'artista romano si deve al contrasto tra analiticità di esecuzione e astrazione sintetica (V. Rivosecchi), a provocare quell'inquietudine è al tempo stesso l'estrema semplicità tanto dei soggetti affrontati, quanto dei modi di proporli. Nelle poche, anche in questo caso essenziali righe di presentazione della propria mostra alla II Quadriennale romana del 1935, Donghi scrisse: "Ho scelto di dipingere tutto ciò che dell'umanità mi ha colpito per un senso di semplicità nella composizione o nel colore" (Seconda Quadriennale d'Arte Nazionale, catalogo, Roma 1935, p. 73).
BibliografiaCatalogo della XV Esposizione Internazionale d'Arte, Venezia, 1928, p. 113;
M. Fagiolo dell'Arco (a cura di), Donghi. Sessanta dipinti dal 1922 al 1961, catalogo della mostra, Roma, 1985, pp. 117-118;
M. Fagiolo dell'Arco, V. Rivosecchi, Donghi. Vita e opere, Torino, 1990, pp. 67, 71, 186, n. 35;
Tesori d'arte delle banche lombarde, Milano, 1995, p. 397, ill. 789.
Leo Lecci

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva
Di Grano antico
Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la ricetta ufficiale dell'Accademia del Pizzocchero di Teglio.
www.edixxon.com/pizzoccheri
Mascherpa
Distributore esclusivo di macchine, utensili, componenti, attrezzature, lubrificanti speciali, adesivi-sigillanti, anticorrosivi
www.mascherpa.it
Isella Enrico e Figli Srl
Accessori per controsoffitti
Minuteria metallica
Imbutitura
www.isellasrl.it
Virtual Library:
for the news subscribe the monthly newsletter

Food: Di grano antico - Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la Ricetta ufficiale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Art: L'antica pittura fabrianese - I restauri delle cappelle gotiche di Fabriano
Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...
History: Madonna de la Sanitate - 1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia - Mito - Fede
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Art: Museo Virtuale d’Arte - La Raccolta della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento.

Search Engine:
yahoo | iminent | findia | google | carrot2| babylon | ixquick | bearshare | virgilio | yandex | imesh | ask |