edixxon

Isella Enrico e Figli Srl
Accessories for suspended ceilings
Metal Parts
Deep drawing
www.isellasrl.it
Private Collection by coinpc
World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics
www.edixxon.com/coinpc
E' facile venire a Ferrara!
Sul portale ufficiale troverete last minute, prezzi, indirizzi, itinerari, informazioni, calendari: tutto sul nostro territorio!
www.ferrarainfo.com
Tasso lavorazioni metalliche
Lavorazioni industriali, lavorazioni materie plastiche, lavorazioni metalliche,ed inoltre servizio di consulenza e progettazione
www.tasso.it

Advertise

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva

Campanile




AutoreGUIDO MARUSSIG
Trieste, 1885 - Gorizia, 1972
Data dell'opera1963 circa
TipoTempera su cartone
Dimensionicm 70,5 x 50
FirmaFirmato in basso a sinistra: "GUIDO / MARUSSIG"
InventarioInventario: p. 491
ProvenienzaAcquistato nel 1963 presso l'Angelicum di Milano in occasione della VI Mostra d'Arte Sacra per la Casa.
FontiArchivio Cariplo, Atti 879 R 265.
Esposizioni1963, Milano, Angelicum, VI Mostra d'Arte Sacra per la Casa.
DescrizioneL'eclettica produzione pittorica di Guido Marussig, artista di origini triestine la cui vicenda, artistica e biografica, fu caratterizzata da uno stretto vincolo con gli ambienti artistici veneziani, è divisa in due fasi fondamentali: la prima, legata agli esordi, è caratterizzata da un'esplicita adesione alle poetiche simboliste internazionali che l'artista aveva avuto modo di assorbire nell'ambito delle esposizioni Biennali veneziane. A questa fase è dunque riconducibile un repertorio circoscritto di immagini, realizzate entro il primo decennio del Novecento, che, risentendo sensibilmente della lezione di uno dei protagonisti della stagione simbolica veneziana, Mario De Maria, declinano soggetti di chiaro spirito simbolista, ambientati in decadenti atmosfere assorte e quasi surreali, spesso angosciosi notturni, e resi mediate tonalità cupe e nebbie evanescenti, con una tecnica ancora memore dell'esperienza divisionista. Un percorso dunque su cui pesarono in modo determinante gli influssi del simbolismo e il legame, stretto intorno al 1909, con Gabriele D'Annunzio, determinante nella definizione di un repertorio decorativo cui Marussig si dedicherà allo scadere del primo decennio del secolo, in occasione di alcuni prestigiosi incarichi in qualità di allestitore. A questo periodo, e al 1910 in particolare, risale un'esperienza che la critica ha definito di fondamentale importanza nell'evoluzione stilistica dell'artista, il contatto diretto con la pittura di Gustav Klimt, ospitato in quello stesso anno dalla Biennale di Venezia che gli concesse una personale; a questo momento sarebbe dunque riconducibile l'avvio di un processo che condusse l'artista a soluzioni stilistiche sempre più grafiche, a campiture cromatiche più brillanti con contorni fortemente marcati, sulle quali pesò l'influenza determinante dell'esperienza secessionista viennese. Una fase che si concluse in realtà solo qualche anno più tardi, quando nel 1916 l'artista si trasferì a Milano intensificando la sua attività di illustratore, grafico, decoratore e scenografo. A ciò corrispose una netta diminuzione dell'attività pittorica, ripresa solo tra il terzo e il quarto decennio del secolo con una adesione tutta personale alle poetiche di Novecento, con cui espose nel 1929 e nel 1932: in stretta consonanza con Mario Sironi, Marussig avviò, infatti, la definizione di un repertorio affollato di elementi classici, utilizzati come volumi plastici elementari e organizzati in scenografiche e sorvegliatissime composizioni. Gli esiti estremi di queste ricerche sono documentati dalle opere degli ultimi due decenni della sua attività, tendenti, come il nostro dipinto, ad una crescente astrazione geometrica ed una sospensione metafisica dell'immagine.
BibliografiaTesori d'arte delle banche lombarde, Milano, 1995, p. 539, ill. 879.
Paola Zatti

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva
Noseda Immobiliare
Virtual Library:
for the news subscribe the monthly newsletter

Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
Art: L'antica pittura fabrianese - I restauri delle cappelle gotiche di Fabriano
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...
History: Madonna de la Sanitate - 1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia - Mito - Fede
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Food: Di grano antico - Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la Ricetta ufficiale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Art: Museo Virtuale d’Arte - La Raccolta della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento.

Search Engine:
altavista | bing | entireweb | google | findtarget | babylon | yandex | iminent | virgilio | bearshare | edixxon | findia |