edixxon

L'antica pittura fabrianese
I restauri delle cappelle gotiche in Sant'Agostino e in San Domenico di Fabriano.La Fondazione Carifac restaura l'antica pittura
www.edixxon.com/fabriano
Frigel
We are specialists in finding the best solution for the most different needs in Process Cooling and Temperature Control
www.frigel.com
Inter Jumbo Service
Daily deliveries of consignments to the departure airports of the chosen Airlines.
www.ijs.it
Siel Spa - UPS
Energy & Safety is the mission of Siel group, leader in the planning and the production of UPS, STS, CPS.
www.sielups.com

Advertise

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva

Nel Parco di Villa Borghese




AutoreARMANDO SPADINI
Poggio a Caiano (Firenze), 1883 - Roma, 1925
Data dell'opera1915-1920 circa
TipoOlio su tela
Dimensionicm 71,5 x 82
FirmaFirmato in basso a sinistra: "Spadini"
InventarioInventario: p. 1515
ProvenienzaCollezione Emanuele Fiano, Roma;
Collezione Gaetano Sperati, Milano;
Galleria Sant'Ambrogio.
FontiArchivio Cariplo, Atti 879 R 696.
Esposizioni1924, Venezia, XVI Esposizione Internazionale d'Arte, n. 7, p. 27;
1969, Milano, Galleria d'Arte Sant'Ambrogio, In cammino con l'800. Cinquanta maestri, n. 47;
1985, Milano, Finarte, Asta - Dipinti del XIX secolo, n. 108.
DescrizioneAcquistato il 13 dicembre 1985 presso Finarte di Milano, il dipinto fu presentato alla XVI Esposizione Internazionale di Venezia. Il vero grande successo espositivo di Armando Spadini risale proprio a quella rassegna dove l'artista ottenne una sala intera e dove presentò quarantotto opere. La sua partecipazione è documentata da un fitto carteggio con i suoi collezionisti, che rivela un intervento personale dell'artista, ormai molto malato, nell'allestimento e nella scelta delle opere (cfr. Carteggio Papini-Signorelli, a cura di M. Signorelli, Milano, 1979, p. 120). L'avvocato Emanuele Fiano gli mise a disposizione trentun dipinti, tra i quali, stando all'indicazione del catalogo della mostra, anche quest'opera, di cui Spadini ne selezionò soltanto dodici. Tutte le opere in mostra provenivano, infatti, da collezioni private, fatto che, secondo i suoi biografi, amareggiò molto l'artista costretto negli anni precedenti a svendere i suoi dipinti a cifre ormai ridicole (cfr. P. Rosazza Ferraris, Armando Spadini. Vita e opere dal 1900 al 1925, in Spadini, catalogo della mostra, Milano, 1983, p. 17): subito dopo la Biennale, infatti, numerose furono le richieste di acquisto, in particolare da parte di quei collezionisti del nord che fino ad ora lo avevano ignorato (l'industriale torinese Gualino, ad esempio, consigliato dal giovane Lionello Venturi, gli commissionò due dipinti, mai realizzati, e la Galleria milanese Pesaro cercò di assicurarsi qualche opera). Purtroppo il successo veneziano arrivò troppo tardi: trascorsa un'estate relativamente serena a Poli, vicino a Roma, Spadini moriva nel marzo del 1925.
Il dipinto appartiene a una serie di opere circoscritta, caratterizzata dalla rappresentazione di scorci del parco di villa Borghese, un soggetto a lui caro, affrontato fin dal secondo decennio del secolo: risale, infatti, al 1913 un'opera celebre, La famiglia a Villa Borghese (Milano, collezione privata) opera che inaugurò questo preciso filone iconografico caratterizzato, non solo in questo caso, dall'adesione alla lezione impressionista, in seguito rinnegata dall'artista seguace del gruppo dei "Valori Plastici". Proprio nel 1913 Spadini aveva visto, alla prima Secessione romana, un'ampia rassegna di maestri impressionisti e postimpressionisti: questo episodio lasciò un segno profondo nella sua produzione di quegli anni (non è un caso che una delle vedute di Villa Borghese porti il titolo di Impressione a Villa Borghese). Stringenti affinità stilistiche inducono a includere anche il nostro dipinto nella produzione del secondo decennio del secolo scorso caratterizzata dalla presenza di innumerevoli versioni di questo stesso soggetto ripreso in ore e stagioni diverse: tra esse si ricordano almeno Alberi a Villa Borghese (Mantova, Civica Galleria d'Arte Moderna) e Paesaggio (Parigi, collezione privata), entrambi datati 1918 e connotati, come nel nostro caso, da una particolare sensibilità per gli effetti atmosferici e luminosi ottenuti attraverso leggeri tocchi di colore. Negli anni successivi varierà la tecnica ma alla serie dei tre alberi di Villa Borghese l'artista continuerà a dedicarsi con regolarità "passando dal tenero sfarinarsi del colore" (ibidem, p. 68) di queste versioni a forme più compiute.
BibliografiaXVI Esposizione Internazionale d'Arte della città di Venezia. Catalogo, Venezia, 1925, n. 7, p. 27;
M. Borgiotti, Genio dei Macchiaioli, Milano, 1965, n. 57, tav. 336;
In cammino con l'800. Cinquanta maestri, catalogo della mostra, Galleria d'Arte Sant'Ambrogio, Milano, 1969, n. 57;
Catalogo Finarte dell'Asta - Dipinti del XIX secolo, Milano, 1985, n. 108;
Tesori d'arte delle banche lombarde, Milano, 1995, p. 508, ill. 1051.
Paola Zatti

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva
Di grano antico
Virtual Library:
for the news subscribe the monthly newsletter

History: Madonna de la Sanitate - 1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia - Mito - Fede
Art: L'antica pittura fabrianese - I restauri delle cappelle gotiche di Fabriano
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
Food: Di grano antico - Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la Ricetta ufficiale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Art: Museo Virtuale d’Arte - La Raccolta della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento.

Search Engine:
bing | ask | mojeek | altavista | yandex | babylon | imesh | google | findia | iminent | virgilio | softonic |