edixxon

Stay Inside
The new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock
www.edixxon.com/stay_inside
Mascherpa
Distributore esclusivo di macchine, utensili, componenti, attrezzature, lubrificanti speciali, adesivi-sigillanti, anticorrosivi
www.mascherpa.it
Isella Enrico e Figli Srl
Accessori per controsoffitti
Minuteria metallica
Imbutitura
www.isellasrl.it
Siel Spa - UPS
Energia & Sicurezza è la mission di Siel, holding italiana, leader nella progettazione & produzione di UPS, STS, CPS.
www.sielups.com

Advertise

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva

Campanile rosso a Chiavari




AutoreFRANCESCO SPERANZA
Bitonto (Bari), 1902 - 1984
Data dell'opera1964
TipoOlio su tela
Dimensionicm 72 x 40
FirmaFirmato e datato in basso a destra: "1964 Speranza"
InventarioInventario: p. 706
ProvenienzaAcquistato il 3 dicembre 1965 per la somma di centottantamila lire presso la Società Permanente di Milano in occasione della XXIV Mostra Biennale Nazionale d'Arte Città di Milano.
FontiArchivio Cariplo , Atti 879 R 315.
Esposizioni1965, Milano, Società Permanente, XXIV Mostra Biennale Nazionale d'Arte Città di Milano.
DescrizionePur appartenendo alla fase avanzata dell'opera di Speranza, i due dipinti si pongono in rapporto di continuità con le opere realizzate negli anni precedenti: l'artista rimase infatti fedele nel tempo ad una pittura semplice, magica e trasognata, vicina a quella di artisti come Martinelli e Usellini. Come questi artisti Speranza si ispirò all'arte del Quattrocento: dapprima, sotto l'influsso del gusto novecentista, egli guardò soprattutto ai modelli toscani, in seguito scoprì una maggiore affinità con la pittura narrativa e fiabesca di Gentile Bellini e, soprattutto, di Vittore Carpaccio.
A dispetto della dimensione fantastica in cui gravita, la pittura di Speranza mantiene però sempre uno stretto legame con il reale: essa parte da un dato fisico — quasi sempre un paesaggio — e lo astrae, portandolo su un piano metafisico e ideale. I dipinti in esame ad esempio, sebbene cristallizzati in un clima metafisico, conservano l'immagine della porzione di realtà che li ha ispirati: così, in Campanile rosso a Chiavari si riconoscono Via Raggio e la chiesa di San Giacomo di Rupinara, mentre in Case e giardini riconosciamo il paesaggio pugliese, forse uno scorcio della natia Bitonto.
In un simile processo di astrazione la facoltà mnemonica ricopre un ruolo fondamentale. Osservava Mario Lepore: "In questo lavoro di metamorfosi interviene la memoria (...). Decantatrice per eccellenza di ogni elemento caduco, stimolo ad una contemplazione interiore delle cose che riporta all'attenzione della coscienza, la memoria ha anch'essa, dovunque nell'arte di Francesco Speranza, un grande ruolo (...). Eliminata ogni scoria naturalistica attraverso il feltro mnemonico, la realtà che egli ci presenta, composta secondo le leggi di un'armonia formale e interiore reciprocamente complementari l'una dell'altra, assume quel particolare aspetto di sognato "ritratto" della verità che le conosciamo (...). Egli di solito non agisce sul vero, segue un procedimento classico, che il naturalismo dell'Ottocento ripudiò (...). Speranza, dunque, disegna il paesaggio o la scena, che gli viene dettata da quanto vede, poi da quel disegno trae il dipinto, interrogando la memoria con il sussidio di quel foglio che reca la impronta dell'ispirazione, nella quiete del suo studio. È un lavorio, di scavo nel sostrato mnemonico, di evocazione della realtà contemplata, e al tempo stesso di fantasticamento intorno ad essa: i ricordi chiamano altri ricordi, il repertorio delle forme si allarga magicamente e le emozioni sopite si risvegliano, si mescolano alle altre già attive." (M. Lepore, 1965, s.p.)
BibliografiaM. Lepore, Francesco Speranza, Milano, 1965, s.p., ill.;
Tesori d'arte delle banche lombarde, Milano, 1995, p. 509, ill. 1057.
Leo Lecci

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva
Di Grano antico
Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la ricetta ufficiale dell'Accademia del Pizzocchero di Teglio.
www.edixxon.com/pizzoccheri
Ad+Value. Online advertising
We found a new way to promote and enhance visits to your site
www.edixxon.com/advalue
Cometec - Sottovuoto
Progettiamo e costruiamo sigillatrici per vaschette in atmosfera protettiva e macchine sottovuoto a campana per buste
www.cometec.it
Virtual Library:
for the news subscribe the monthly newsletter

Art: L'antica pittura fabrianese - I restauri delle cappelle gotiche di Fabriano
Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
History: Madonna de la Sanitate - 1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia - Mito - Fede
Food: Di grano antico - Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la Ricetta ufficiale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Art: Museo Virtuale d’Arte - La Raccolta della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento.

Search Engine:
babylon | mojeek | altavista | findia | iminent | ask | yandex | google | softonic | entireweb | bing | yahoo |