edixxon

Standard Production
Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table vacuum cleaner
www.edixxon.com/stanit
E' facile venire a Ferrara!
Sul portale ufficiale troverete last minute, prezzi, indirizzi, itinerari, informazioni, calendari: tutto sul nostro territorio!
www.ferrarainfo.com
Ing.Gianfranco Magrini
Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Presenta il progetto: Il Tubo del Lago di Como
www.edixxon.com/magrini
Di Grano antico
Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la ricetta ufficiale dell'Accademia del Pizzocchero di Teglio.
www.edixxon.com/pizzoccheri

Advertise

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva

Il veggente




AutoreScuola Veneziana (?)
TipoOlio su tela
Dimensionicm 63,5x76,5
UbicazioneRoma, Sede, Appartamento Direttore generale
InventarioInventario p. 351
Stato di conservazioneDiscreto. Lo strato pittorico mostra piccole cadute di colore sul collo della figura femminile in primo piano.
Storia dell'operaIl dipinto, di cui non si conosce la provenienza, venne acquistato dalla Cariplo 1'8 febbraio 1957 (AC, Inventario).
Sistemazione cronologicaSecolo XIX (?).
Collocazione stilistica, attribuzione e significato storicoIl dipinto, assegnato a scuola francese del Settecento (AC, Inventario), parrebbe in realtà essere un'opera ottocentesca condotta "all'antica". Il tema del veggente che legge la mano riprende un soggetto ampiamente diffuso nel Seicento in ambito caravaggesco, al quale pare altresì lontanamente richiamarsi l'atmosfera tenebrosa e il teschio appoggiato sul tavolo, particolare solitamente assente dalle ariose e galanti rappresentazioni settecentesche. Anche la conduzione pittorica, soprattutto della zona destra col vecchio, rivela uno spirito naturalistico di ascendenza seicentesca, cui si confà anche la florida figura femminile in piedi che ricorda certe immagini piazzettesche. Al contempo però l'abito della donna seduta è di foggia settecentesca, come indica l'ampia scollatura e lo svilupparsi a punta del bustino, sebbene poi la forma delle maniche dai polsini a merletto rispondano già ad un gusto ottocentesco, in una sorta di ibrido che fonde elementi diversi. Lo stesso effetto lucido del raso della veste ocra e del manto blu fanno pensare alle stoffe di un Hayez. Emerge insomma dal dipinto una sorta di "pastiche" che disorienta il riguardante, offrendogli ricordi che oscillano tra l'epoca seicentesca e quella ottocentesca, passando attraverso il Settecento. La volontà di creare un quadro all'"antica" è ancora chiaramente suggerito dai volti femminili che non hanno nulla da condividere col realismo romantico e che richiamano piuttosto tipologie tardo seicentesche, per le quali basti citare qui quella somigliantissima di Rebecca nella Rebecca ed Eliezer di Johann Carl Loth (San Francisco, The Young Memorial Museum; R. Pallucchini, La Pittura veneziana del Seicento, II, Milano 1981, p. 817, fig. 859). Eppure la "modernità" del dipinto è tradita dall'atteggiamento delle protagoniste che esula dai tradizionali schemi sei-settecenteschi. Il modo disinvolto di stare seduta di sbieco sulla sedia (la cui struttura non sembra poter essere anteriore alla fine del Settecento), lo sguardo intimamente affettuoso della donna in piedi che, insieme alla lettera buttata a terra, conferisce alla scena un carattere romantico, rappresentano soluzioni certamente nuove rispetto al passato, e anche i capelli morbidamente raccolti alla nuca hanno poco da condividere con le elaborate acconciature settecentesche. Proporre il. nome di un artista o un ambito è molto difficile. Le assonanze con l'ambiente artistico veneziano possono aiutare ad individuare un presunto modello cui peraltro può aver guardato anche un artista straniero che "romanticamente" si ispira al passato. Ciò non è d'altra parte infrequente nella prima metà dell'Ottocento, quando artisti, soprattutto stranieri, creano dipinti "all'antica", come ad esempio la Scena romana di genere di Franz Xaver Winterhalter (Karlsruhe, Staatliche Kunsthalle; La pittura in Italia. L'Ottocento, II, Milano 1991, p. 556, fig. 795), artista tedesco presente a Roma dal 1833 al 1834, opera molto diversa nella sua fredda idealizzazione, ma rappresentativa di un intento simile.
Descrizione
IconografiaIn primo piano a sinistra è raffigurata una donna seduta di sbieco su una sedia al cui schienale appoggia il braccio e la mano destra. La sinistra è allungata verso il vecchio che, seduto ad un tavolo ricoperto da una tovaglia damascata, è intento a leggerla. Dietro all'anziano barbuto si intravede lo schienale di una poltrona, mentre sul tavolo sta un grosso libro aperto appoggiato ad un teschio. Alla sinistra della donna seduta, appoggiata su quello che si intuisce un tavolino, vi è una lettera aperta dall'intestazione illeggibile. Essa sta chiaramente ad indicare il tema amoroso su cui la donna interroga il veggente. Una terza figura è presente alla scena: una donna che, in piedi alle spalle della protagonista, è in atto di alzarle il mantello sulle spalle. Di essa si vede solo il busto e il capo aggraziatamente reclinati verso destra. In basso a destra una piccola scritta reca il numero "18" seguito da una sigla e due zeri.
Valutazione generaleDipinto di buon livello artistico, interessante anche dal punto di vista storico, a conferma del tipico atteggiamento ottocentesco di recupero del passato.
Inedito.
Bibliografia
Note
Raffaella Colace

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva
Siel Spa - UPS
Virtual Library:
for the news subscribe the monthly newsletter

Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Art: L'antica pittura fabrianese - I restauri delle cappelle gotiche di Fabriano
Food: Di grano antico - Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la Ricetta ufficiale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio
Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
History: Madonna de la Sanitate - 1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia - Mito - Fede
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Art: Museo Virtuale d’Arte - La Raccolta della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento.

Search Engine:
ask | ixquick | mojeek | clusty | babylon | edixxon | google | canadaspace | virgilio | entireweb | yandex | bearshare |