edixxon

Ing.Gianfranco Magrini
Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Presenta il progetto: Il Tubo del Lago di Como
www.edixxon.com/magrini
Siel Spa - UPS
Energia & Sicurezza è la mission di Siel, holding italiana, leader nella progettazione & produzione di UPS, STS, CPS.
www.sielups.com
ITA Immobiliare
Affitto di uffici, magazzini, posti auto, in Centro direzionale-commerciale a Grandate (CO) vicino al confine Svizzero.
www.immobiliareita.it
Storia del Computer
Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini
www.edixxon.com/computerstory

Advertise

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva

Bodhisatva




AutoreArte Cinese
TipoScultura ad altorilievo su arenaria
Dimensionicm 81x36
UbicazioneMilano, Servizio Economato, Magazzino Lorenteggio
InventarioInventario sc. 113
Stato di conservazioneBuono. L'altorilievo presenta tracce di pigmento rossastro sui bordi della parte posteriore sbozzata e in qualche punto del fronte scolpito; alcuni piccoli danni o consunzioni segnano il bastone nella mano destra della figura e cancellano parzialmente la scritta a destra della figura. Leggera erosione generalizzata da agenti atmosferici. Nella perizia di restauro Rossi, mai eseguito, si legge: "N. 89, Bodhisatva in pietra, pulitura della superficie e trattamento di protezione".
Storia dell'operaPervenuta in Cariplo a seguito del legato Marcenaro del 7 luglio 1976.
Sistemazione cronologicaL'opera è databile alla fine della dinastia Wei, prima metà del V sec. d.C., per analogia con sculture dal carattere analogo, sia a tutto tondo che in bassorilievo, alcune delle quali tutt'oggi collocate in situ.
Collocazione stilistica, attribuzione e significato storicoLa grande figura in pietra, probabilmente scavata dalla roccia in cui era stata direttamente scolpita, raffigura un Bodhisatva, personaggio in possesso di tutte le qualità per diventare un Buddha ma ancora legato al mondo terreno, in piedi su una base lotiforme, simbolo del trionfo della fede buddhista su tutte le altre religioni. Il fondo della scultura si chiude in alto a forma di mandorla ed è segnato da due iscrizioni: a destra si legge, "bodhisatva brava cantante e pia credente", a sinistra, "il giorno 29 della decima luna dell'anno 9 del regno...". La capigliatura è nascosta da un copricapo a cuffia, mancano diademi o altre decorazioni, la veste è drappeggiata, con pieghe rigide, secondo lo schema tipico dell'abito sacerdotale. La figura, per quanto scolpita con tecnica schematica, ha corpo ben proporzionato e viso dall'espressione serena. La mano destra tiene un bastone, la sinistra ha il palmo aperto e porta un oggetto di forma rotonda, forse una grande perla.
La documentazione rinvenuta presso l'Archivio Cariplo di Lorenteggio, attesta genericamente la datazione, tanto nella perizia di Odetti che in quella dello scultore Gagliardi; non sono note attestazioni critiche documentate o pubblicate.
Descrizione
IconografiaBodhisatva, secondo la dottrina "Mahayana", ha raggiunto come Buddha, l'illuminazione, ma prima di condividere il "nirvana", o beatitudine eterna, deve lottare per alleviare le sofferenze dell'umanità. Questa divinità ha, nella religione buddhistica, una molteplicità di versioni diversamente raffigurate. Nella fattispecie, la scultura, potrebbe essere quella del Bodhisatva Ksitigarbha, salvatore dei penitenti dell'Inferno; diversamente dagli altri Bodhisatva, era generalmente effigiato nelle vesti sacerdotali con un bastone nella destra e un gioiello nella sinistra. Qui la sinistra è nella posizione "varamudra" del gesto di offerta e in effetti sostiene un oggetto rotondeggiante che potrebbe essere una grande perla. L'iconografia del modello scolpito, oltre al testo trascritto, lascia ipotizzare un riferimento a modelli religiosi connessi con antichi riti sciamanici; nonostante la feroce soppressione, il buddhismo non riesce mai a cancellare del tutto i miti della più antica religione che riappaiono frequentemente, sebbene mascherati, nella nuova simbologia. La figura dei Bodhisatva in particolare, può trovare origine nella tradizione sciamanica come semidivinità che, superata l'iniziazione, accede alla beatitudine attraverso la cura delle sofferenze altrui; la scultura del lascito Marcenaro, inoltre, aggiunge ulteriori aspetti interpretativi: nel gesto di offerta della mano sinistra che, con arcaismo stilistico, si unisce al tema più "moderno" della presentazione del gioiello, dall'analogo significato simbolico; nella citazione poetica delle qualità canore; nella presenza del bastone. Lo sciamano, infatti, raggiunge la trance curativa attraverso il ballo e il canto e il bastone è uno dei suoi strumenti-simbolo.
Valutazione generaleOpera di ottima qualità scultorea per l'epoca di riferimento e di alto valore storico artistico.
Inedito.
Bibliografia
Note
Corrado Lattanzi

pagina precedente  pagina precedentepagina successiva  pagina successiva
Tasso lavorazioni metalliche
Virtual Library:
for the news subscribe the monthly newsletter

Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.
Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...
Art: L'antica pittura fabrianese - I restauri delle cappelle gotiche di Fabriano
History: Madonna de la Sanitate - 1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia - Mito - Fede
Food: Di grano antico - Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la Ricetta ufficiale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Art: Museo Virtuale d’Arte - La Raccolta della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento.

Search Engine:
ixquick | babylon | mojeek | clusty | carrot2| edixxon | findtarget | iminent | canadaspace | yandex | bearshare | imesh |