Tubolario



Bondioli & Pavesi

Siel Spa - UPS

E' facile venire a Ferrara!

Cometec - Sottovuoto

Mascherpa

Museo Virtuale d'Arte



CONTRACT - Autunno 1985 - firma Angelo Maugeri

“TUBOLARIO” LE VIE DEL 2000

Un avveniristico progetto che attende di essere realizzato.

Non se n’è più parlato, che si sappia: nè sulla stampa nè in pubbliche conferenze . Le ultime notizie risalgono all’ottobre dell’anno scorso quando a Como è stata costituita la Società che se ne occupa in termini promozionali e finanziari.
Eppure il progetto è uno di quelli che non lasciano indifferenti: alta ingegneria, alta tecnologia, previsioni a medio e lungo termine nei tempi di realizzazione, possibilità di saggiare il grado di sperimentazione delle idee anche quando queste appaiono avveniristiche, soluzione pressoché completa ai problemi di viabilità e di traffico del territorio preso in esame (con conseguente sviluppo dei servizi legati al terziario anche più avanzato) e soprattutto grande fiducia nelle capacità organizzative degli uomini quando si tratta di realizzare grandi impianti e grandi opere.
Non se n’è più parlato. Eppure l’anno scorso, quando in primavera il progetto fu presentato presso la Conter Leasing di Como (la Società che ne assicurava il contributo promozionale immediato), lo scalpore in ambito locale fu enorme; e la notizia venne ripresa da numerosi organi di stampa.
Il dibattito che ne è seguito si è poi sviluppato anche autonomamente, sul piano politico-amministrativo. Stiamo parlando del progetto noto con il nome di “Tubolario”.
Quando il suo autore, l’ing. milanese Gianfranco Magrini, docente universitario e stimato professionista nel settore dei grandi impianti civili, lo propose all’attenzione del pubblico, ebbe a spiegare quella che si potrebbe ritenere la “filosofia” cui s’era ispirato: capacità di pensare e progettare il futuro, capacità di pensare in grande, capacità di superare la cultura della crisi che, da troppi anni, ci ha disabituati a guardare oltre la normale amministrazione dell’esistente.
Vogliamo riguardare il progetto dell’ing. Magrini? Bene.
L’idea è quella di collegare le città di Como e di Lecco con il comune di Colico e quindi con tutta l’alta Lombardia attraverso un’arteria formata da due maxi-tubi cilindrici in acciaio e cemento armato collegati tra loro da travature e sommersi a venti metri sotto il livello di magra del Lario. Dal punto di vista statico la struttura appare dimensionata in modo che anche a pieno carico tenda a galleggiare, ma è mantenuta sott’acqua tramite tiranti ancorati a zavorre poggiate sul fondo del lago.

La sezione di ciascun tubo presenta una suddivisione in quattro zone . Le due superiori ospiteranno due carreggiate autostradali (in senso ascendente la destra, discendente la sinistra) .
Le due inferiori accoglieranno invece due linee ferroviarie a doppio binario ciascuna, una per i convogli internazionali e l’altra per i convogli di tipo metropolitano utilizzati in ambito regionale.
Il diametro interno di ciascun tubo misurerà quindici metri e mezzo. Le carreggiate stradali saranno larghe undici metri e venticinque centimetri, e ognuna di esse comprenderà due corsie di marcia più una di emergenza. La strada ferrata sarà di dimensioni normali.
Il percorso di questo colossale tunnel subacqueo si articolerà per settanta chilometri partendo dal Pian di Spagna, nell’alto lago, per arrivare a Bellagio e da qui, seguendo la biforcazione del Lario, da una parte raggiungerà Como, dall’altra Lecco. Opportuni snodi, poi, metteranno in comunicazione l’arteria principale con i paesi di entrambe le sponde.
A Como e a Lecco il progetto prevede sbocchi multipli. In particolare, a Como la ferrovia si collegherà con la linea internazionale Como-Chiasso e l’autostrada con la Milano-Lugano, mentre la metropolitana emergerà in corrispondenza con la stazione Como Lago delle F,N,M,
Gli svincoli autostradali, peraltro, prevedono due ulteriori sbocchi, uno sul prolungamento di viale Varese a fianco del Monumento Voltiano, l’altro sul prolungamento di viale Lecco, a fianco della stazione F.N.M.
Allo sbocco di Lecco, invece, l’autostrada si metterà in comunicazione, a Malgrate, con la superstrada Milano-Lecco, mentre la metropolitana si inserirà, sempre a Malgrate, nella rete delle Ferrovie della Brianza.
La linea ferroviaria, inoltre, si immetterà nell’attuale rete statale in corrispondenza della stazione di Lecco, per proseguire verso Milano o verso Bergamo. Infine, un raccordo autostradale sfocerà sulla sponda orientale del lago, collegandosi con l’attuale rete viaria e in particolare con la nuova circonvallazione.
Non c’è che dire: tutto è organizzato in funzione di una, si direbbe, perfetta sistemazione della rete viaria del lago. Ma quali sarebbero le motivazioni di un’opera così gigantesca?


Virtual Library:                ---   for the news subscribe the monthly newsletter   ---
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Art: Museo Virtuale d’Arte - La Raccolta della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento.
Food: Di grano antico - Elogio dei Pizzoccheri di Teglio. Con la Ricetta ufficiale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio
History: Madonna de la Sanitate - 1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia - Mito - Fede
Art: L'antica pittura fabrianese - I restauri delle cappelle gotiche di Fabriano
Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...

Search Engine:
findtarget | entireweb | ask | softonic | yahoo | findia | babylon | virgilio | clusty | iminent | bearshare | google |

© 2006/2017 Gianfranco Magrini / edixxon.com. All rights reserved. Contact us. Privacy Policy.