edixxon

Madonna de la Sanitate
1504: i prodigiosi fatti di Tirano. Storia Mito Fede, tre modi di affrontare la vicenda dell'Apparizione della Madonna a Tirano.
www.edixxon.com/madonna
Cometec - Sottovuoto
Progettiamo e costruiamo sigillatrici per vaschette in atmosfera protettiva e macchine sottovuoto a campana per buste
www.cometec.it
Standard Production
Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table vacuum cleaner
www.edixxon.com/stanit
Museo Virtuale d'Arte
La Raccolta d'arte della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento. Con fotografie e descrizioni
www.edixxon.com/fondcariplo

Advertise

pagina precedente   pagina precedentepagina successiva   pagina successiva
Preparazione dei pizzoccheriSovrapporre le fasce e tagliarle nel senso della larghezza, ottenendo delle tagliatelle larghe circa cinque millimetri.

Elogio dei pizzoccheri

Parlare del pizzocchero è difficile. È sempre complicato descrivere i cibi genuini e scriverne è quasi impossibile perché la parola riduce la sensazione a pochi tratti, troppo essenziali. Tuttavia, volendone dar conto, si deve assolutamente passare attraverso la descrizione dell’incanto che gustandolo si prova. Il pizzocchero (che è sempre detto al plurale) è una tale e specifica unione di ingredienti semplici che trova, nell’equilibrio e nella fusione delle sostanze, la sua più alta affermazione.

Dunque: i pizzoccheri di Teglio sono armonia e gusto e portano direttamente ai piaceri della vista, del palato e della gola. Sono un piatto tipico che nasce da una combinazione tra diverse sostanze genuine e che soddisfano – ciascuna – uno specifico momento del mangiare. Fumanti arrivano in tavola, ma già si era diffuso nell’ambiente il loro buon odore, scaturito dalla combinazione delle parti, spinto dai vapori che – usciti dall’acqua bollente – segnalavano l’esatta cottura della pasta. La rosolatura del burro, con un poco d’aglio, aveva anticipato all’olfatto il successivo incanto della vista che godeva, dai piatti distribuiti sulla tavola, il trionfo e il piacere delle tagliatelle condite. L’insieme era stato dunque immaginato,
poi aspirato e annusato e infine ammirato, apprezzato. Sui piatti, nelle singole porzioni, è stato eccitato da una spruzzata di pepe nero, a volontà.

pagina precedente   pagina precedentepagina successiva   pagina successiva


Mario Radice

Capitoli

Immagini

Galleria

Preparazione dei pizzoccheriMescolare le due farine, impastarle con acqua e lavorare per circa 5 minuti.

Indice Analitico

Links

English Translation