edixxon

E' facile venire a Ferrara!
Sul portale ufficiale troverete last minute, prezzi, indirizzi, itinerari, informazioni, calendari: tutto sul nostro territorio!
www.ferrarainfo.com
Piaggio
Due ruote per ogni strada, una gamma senza confini. Cerca il punto vendita più vicino a te!
www.piaggio.com
Mascherpa
Distributore esclusivo di macchine, utensili, componenti, attrezzature, lubrificanti speciali, adesivi-sigillanti, anticorrosivi
www.mascherpa.it
Siel Spa - UPS
Energia & Sicurezza è la mission di Siel, holding italiana, leader nella progettazione & produzione di UPS, STS, CPS.
www.sielups.com

Advertise

pagina precedente   pagina precedentepagina successiva   pagina successiva
Preparazione dei pizzoccheriSovrapporre le fasce e tagliarle nel senso della larghezza, ottenendo delle tagliatelle larghe circa cinque millimetri.

La materia prima

In Valtellina, la prima testimonianza indiscutibile è del 1616. A quel tempo il Governatore grigionese della Valle dell’Adda, Giovanni Guler von Weinech, pubblicava una relazione sui principali prodotti della valle nel Terziere di Mezzo: «…questa regione produce altresì granaglie e legumi d’ogni sorta: frumento, segale, orzo, avena, piselli, fave, lenticchie, miglio, finocchio, grano saraceno e quanto altro può essere denominato con termini consimili».

Ancora oggi «… la semina del grano saraceno avviene a spaglio, cioè gettando i semi a piccole manciate sul terreno non arato. Un detto popolare dice che “a San Giacomo il furmentùn deve essere seminato o già spuntato”, a ricordare che il 25 di luglio è l’ultima data utile per la semina. Da allora fino alla raccolta il grano non richiede altre lavorazioni, faranno tutto il resto la terra, il sole e le piogge. La mietitura normalmente avviene intorno alla seconda metà di settembre e vede esclusivo l’abile lavoro manuale: gli steli sono falciati e legati in piccoli mazzetti, poi capovolti sul campo e lasciati ad asciugare per una settimana circa. Ha quindi inizio la battitura, effettuata direttamente sul campo o sull’aia. Le piante secche vengono sistemate sui pelorsc (teli di canapa o lino tessuti al telaio) e battute per separare la paglia dai semi; una passata al grande setaccio di vimini e poi nel mulinél da cui escono puliti i chicchi neri.

pagina precedente   pagina precedentepagina successiva   pagina successiva


Fiori artificiali e piante
Vendita di fiori artificiali e piante finte. Ingrosso a Milano.
www.vegetalia.biz
Museo Virtuale d'Arte
La Raccolta d'arte della Fondazione Cariplo: dal Classico al Neoclassico, Ottocento e Novecento. Con fotografie e descrizioni
www.edixxon.com/fondcariplo
Ing.Gianfranco Magrini
Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Presenta il progetto: Il Tubo del Lago di Como
www.edixxon.com/magrini

Capitoli

Immagini

Galleria

Preparazione dei pizzoccheriMescolare le due farine, impastarle con acqua e lavorare per circa 5 minuti.

Indice Analitico

Links

English Translation